Problemi di stitichezza? Ecco i cibi da evitare

Tutti gli alimenti che possono interferire con la regolarità intestinale

Avete difficoltà ad andare in bagno con regolarità? Se avete problemi di stitichezza, ci sono alcuni alimenti che non fanno al caso vostro, e che sarebbe meglio limitaste il più possibile.

Come riattivare l’attività intestinale

Prima di parlare di privazioni, vediamo cosa potete fare per risolvere il problema: innanzitutto bevete molta acqua lontano dai pasti, aumentate il più possibile il consumo di fibre e fate movimento. L’attività fisica in particolare è un ottimo modo per mettere in moto l’attività intestinale, ed è il primo passo da compiere per risolvere il problema di stitichezza.

Un’altra buona regola consiste nell’educare l’intestino a funzionare con regolarità, secondo orari predefiniti. La stessa attenzione andrebbe riservata al momento dei pasti: cinque pasti al giorno, ad orari regolari e prendendosi tutto il tempo necessario per masticare gli alimenti con cura, evitando così un’eccessiva introduzione di aria, che potrebbe altrimenti causare aerofagia e ostacolare il processo digestivo. Inoltre può essere buona cosa ogni tanto fare dei cicli con fermenti lattici sopra gli 8 miliardi per cercare di mantenere l’intestino attivo e sano.
Attenzione, poi, al fattore “stress”: se è questa la causa scatenante della stitichezza, occorre trovare il modo di rilassare il sistema nervoso, per esempio aiutandosi con tecniche di rilassamento o esercizi di respirazione.

Gli alimenti a da evitare in caso di stipsi

E poi, come detto, ci sono gli alimenti da evitare. Tra questi, alimenti troppo grassi e lavorati come insaccati e fritti. Attenzione ai latticini: anche se spesso il consumo di latte e derivati viene associato a un effetto lassativo, in realtà non è così, anzi. Spesso il ricorso eccessivo a latte e latticini infatti può provocare irritazione intestinale, rallentandone quindi l’attività. Per questo è meglio inserire con parsimonia latte, burro, panna e formaggi grassi. 

Un altro consiglio è quello di limitare l’utilizzo di farina raffinata, in particolari alcuni prodotti come cracker, grissini e biscotti. Meglio privilegiare cereali integrali, molto più ricchi di fibre. E poi ci sono le spezie piccanti e le salse pronte, come ad esempio la maionese: da evitare. E ancora, la cioccolata al latte. Quella fondente invece, grazie alla sua concentrazione di magnesio, può avere un effetto benefico.

Per quanto riguarda le bevande, lasciate perdere le bibite gassate e zuccherate. Provocheranno solo gonfiore. Meglio limitare anche l’assunzione di alcol e bevande astringenti come tè e limonata. Anche le bibite o alimenti troppo freddi come il gelato possono bloccare l’attività intestinale.

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è una filosofia che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.