Cos'è la dieta chetogenica

La dieta chetogenica è un regime alimentare con un’assunzione ridotta di carboidrati, unita all’aumento di proteine e grassi, per stimolare l’organismo a utilizzare i lipidi come fonte di energia. Tra i suoi vantaggi c’è quello di ottenere una perdita di peso molto rapida.

La dieta chetogenica è un regime alimentare che prevede una significativa riduzione dei carboidrati (sono concessi da un minimo di 20 a un max di 50 g/die), unita all’aumento di proteine e soprattutto di grassi.

Lo scopo di questa dieta è stimolare l’organismo a utilizzare i lipidi come fonte di energia. Normalmente infatti, sono i carboidrati (glucosio) a rappresentare la principale fonte energetica per l’organismo, ma se la loro assunzione viene ridotta a un livello molto basso, il nostro corpo comincia a utilizzare in alternativa i grassi.

Dieta chetogenica salmone avocado carne formaggio verdure riso
Dieta chetogenica salmone avocado carne formaggio verdure riso

1. Come funziona la dieta chetogenica?

L’unico “distretto” corporeo che non riesce ad utilizzare i lipidi come fonte energetica è costituito dalle cellule nervose, in quanto non hanno la capacità di farlo. L’organismo è però in grado di attivare un processo metabolico, chiamato chetosi, portando alla formazione di molecole chiamate corpi chetonici o chetoni che sono utilizzabili dal cervello.

Questo meccanismo è una forma di adattamento sviluppato dai nostri antenati per garantirne la sopravvivenza in periodi di scarsità di cibo.

Solitamente si entra in chetosi circa dopo 2-3 giorni dall’inizio di un’alimentazione poverissima di carboidrati o di digiuno prolungato.

I giorni che precedono la chetosi sono caratterizzati a volte da nausea, stitichezza, mal di testa e spossatezza generale, ma una volta che questo meccanismo entra in gioco si riscontra una riduzione del senso della fame (tipica della chetosi profonda) e un minor senso di spossatezza che facilita la sopportazione delle restrizioni alimentari. Sicuramente questo protocollo, se eseguito correttamente, presenta diversi vantaggi e può portare a importanti risultati.

2. I vantaggi della dieta chetogenica

  1. Perdita di peso: trattandosi di un’alimentazione ipocalorica e ipoglucidica (pochi carboidrati), non solo permette di eliminare la massa grassa, ma anche l’acqua trattenuta solitamente dai carboidrati, riducendo così anche la ritenzione idrica.

  2. Controllo del senso di fame: si ipotizza che la soppressione dell’appetito sia determinata da un aumento del consumo di proteine e grassi alimentari, che nel lungo periodo risultano essere più sazianti rispetto ai carboidrati, oltre che per l’effetto dei chetoni, anche se su questo ultimo punto non si hanno ancora forti evidenze scientifiche.

  3. Miglioramento sensibilità insulinica: I soggetti che consumano molti alimenti ad elevato contenuto di zuccheri possono andare incontro a problematiche come l’insulino resistenza, a causa di un’alterata produzione di insulina da parte del pancreas. In questi casi la drastica riduzione dei carboidrati nella dieta, stimolando i recettori GLUT (recettori cellulari per il glucosio), “insegna” all’organismo ad utilizzare gli acidi grassi come fonte energetica, ripristinando una corretta sensibilità all’insulina.

3. La salute prima di tutto: l’importanza del nutrizionista

Non bisogna confondere la dieta chetogenica con il concetto errato che per riuscire a dimagrire sia sufficiente eliminare i carboidrati dall’alimentazione, pur continuando a mangiare cibi grassi e ricchi di calorie senza misura.

Va infatti ricordato che alla base di una dieta chetogenica corretta c’è sempre un’alimentazione ipocalorica.

Proprio per questo motivo è importantissimo che la dieta sia effettuata sotto la supervisione da parte di un professionista della nutrizione umana (dietologo, nutrizionista, dietista) o che si seguano dei protocolli specifici, come per esempio Shockbox, in modo da non incorrere in errori che possano vanificare il percorso o addirittura essere dannosi per la salute.

"É importantissimo che la dieta chetogenica sia effettuata sotto la supervisione da parte di un professionista della nutrizione umana o che si seguano dei protocolli specifici, come Shockbox."


Proprio perché è fondamentale seguire questi protocolli in salute e in sicurezza che in Formula12 è presente un Team di Nutrizionisti. Questi hanno il compito di seguire tutte le fasi del protocollo, dallo strutturare il box (creare i menù tenendo conto del quantitativo energetico e dei macronutrienti, oltre che gli abbinamenti giornalieri), fino al contatto con il cliente durante e soprattutto una volta terminato il box.

Nutrizionisti Shockbox Consulenze personalizzate Dieta chetogenica

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre