Fitness: meno muscoli, più yoga

Aumentano le discipline olistiche: un boom che nel 2018 ha generato un giro d’affari da 23 miliardi di euro

Tanti muscoli? Non è questa la tendenza del momento. Il fitness cambia pelle, e un numero sempre superiore di persone rinuncia a serie massacranti di allenamenti e ad avere un fisico scolpito. Oggi il fitness si pratica soprattutto per sentirsi meglio psicologicamente e per ritrovare l'equilibrio fisico e mentale che difficilmente si riesce a mantenere con i ritmi frenetici della vita di tutti i giorni. E così, lo scorso anno ben 289 milioni di persone nel mondo si sono iscritte a discipline quali yoga (165 milioni), tai chi e Qigong (94.7 milioni di praticanti), pilates, barra e altri sistemi olistici (6.7 milioni di iscritti).

Insomma, un vero e proprio boom che sta obbligando i centri fitness a cambiare le loro lezioni e ampliare i corsi dedicati a queste discipline. Un business che nel 2018 ha portato a un giro d’affari da 23,6 miliardi di dollari. Naturalmente accanto a queste discipline si moltiplicano le novità: il ballo dei “5 ritmi” (5Rhythms) e la “barra” che piacciono sempre di più, soprattutto nei Paesi più ricchi. Sale anche l'interesse per i metodi che uniscono il massaggio ai movimenti e puntano a restituire un maggiore equilibrio e forza sia al fisico che alla mente come gyrotonic e feldenkrais. La fotografia del movimento olistico che si respira nelle palestre del mondo è stata appena presentata a Singapore in occasione del Global Wellness Summit.

Ci sono poi unioni di discipline come yogalates, che fonde lo yoga con il pilates. Oppure il Barre Workout che unisce le posizioni di braccia e gambe tipiche della danza con yoga, pilates ed esercizi alla barra della danza classica. La danza 5Rhytms, ideata dalla ballerina Gabrielle Roth negli anni ’70, si basa su 5 ritmi e cadenze differenti (fluido, staccato, caos, lirico e quiete), si ispira a balli tribali originali ma, in pieno stile spirituale, attinge anchea  spunti dalla terapia della Gestalt e ad alcuni principi di “psicologia transpersonale”. Questa particolare danza punta ad insegnare che la vita è energia in movimento e la danza è una metafora per viverla in modo creativo, connessi col corpo e con la comunità. Durante le sessioni ci si libera dei blocchi, fisici e mentali, e ci si scatena per 50 minuti consecutivi, guidati da sonorità con, appunto, 5 cadenze differenti.

Insomma il trend è questo, le attività meditative e di benessere stanno sempre più conquistando il mercato del fitness: solo una moda passeggera o una tendenza che cambierà ulteriormente le abitudini sportive e di wellness mondiale?

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è una filosofia che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.