Vuoi dei figli? Evita il cibo del fast food

Mangiare spesso junk food aumenta il rischio di infertilità

Come ti nutri ha una diretta influenza sull'andamento della gravidanza e sullo stato di nutrizione del neonato.
Ne abbiamo parlato anche in riferimento ai rischi di obesità di cui potrebbe soffrire il bambino una volta nato.

Non bisogna scordarsi, però, che è bene tenere un’alimentazione sana anche prima del concepimento. Al riguardo si sono espressi due gruppi di ricercatori: quelli dell’Università di Adelaide in Australia, i cui risultati sono stati pubblicati su Human Reproduction, e quelli del Nutrition Research Institute della Università del North Carolina, la cui ricerca è stata pubblicata da Faseb.

Se per il momento non è stata dimostrata l’esistenza di un nutrizione pro-fertilità, al contrario mangiare fast food può portare all’infertilità.
Scopriamo perché.

L’alimentazione influisce sul patrimonio genetico

I ricercatori dell’Università della Carolina hanno basato i loro studi sulle due nuove branche della genetica e della scienza alimentare: epigenetica e nutrigenomica, secondo le quali la nutrizione è uno degli stimoli esterni capaci di modificare il patrimonio genetico.

Diventa quindi molto importante avere un’alimentazione varia, equilibrata e moderata, da parte sia della donna sia dell’uomo. Dal momento che mangiare sano porta benefici anche alle generazioni successive.

La scelta di seguire una corretta alimentazione diventa un gesto altruistico, oltre che positivo per se stessi. Risulta necessario includere tutti i nutrienti, ma da quanto detto dal Professore Andrea Vania, presidente di ECOG, questo non significa seguire a tutti i costi un’alimentazione carnivora.

Si può essere vegetariani o vegani, l’importante è assumere i giusti apporti di sali, vitamine e minerali. Al riguardo nutrigenomica ed epigenetica sottolineano quanto moderazione, equilibrio e varietà alimentare siano importanti anche per i bambini.
E si consiglia di prestare particolare attenzione a cosa mettere nei loro piatti ed evitare le famose diete "fai da te".

Il fast food può portare all’infertilità

A portare dati più specifici ci hanno pensato i ricercatori dell’Università di Adelaide, Australia.

Per raccogliere i dati hanno valutato l’alimentazione di 5600 future mamme.
Quelle che preferivano il fast food a frutta e verdura hanno impiegato più tempo per restare incinta.

Tramite confronti diretti è stato rilevato che mangiare frutta massimo tre volte al mese ritarda il concepimento.
Mentre alle donne abituate a mangiare fast food è servito un mese in più per concepire un figlio.

L’8% delle coppie analizzate, ossia 468, sono state classificate come infertili.
Tramite questa ricerca si sono quindi resi conto che escludere frutta e verdura nella propria alimentazione fa aumentare il rischio di infertilità dall’8 al 12%. E se in più si apprezza in modo particolare il fast food, il rischio cresce fino al 16%. Lo sappiamo che avere un’alimentazione sana ed equilibrata non è semplice.

Ecco perché la nostra è una filosofia in 12 punti che prevede anche il pasto jolly: ogni tanto fa bene anche sgarrare!

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è una filosofia che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.