Spesa annua per lo zucchero: maglia nera alla Calabria

Nella regione del sud si spendono ben 70 euro all’anno a testa per l’acquisto di zucchero. I più salutisti nelle Marche

 Quanto si spende all’anno per l’acquisto di zucchero? Comunque troppo. Lo zucchero è il nemico numero uno per la nostra salute e per la nostra linea e il suo consumo andrebbe ridotto drasticamente. Anche perché lo zucchero che acquistiamo al supermercato e che mettiamo nelle torte e nel caffè non è certamente il solo che consumiamo. Lo zucchero si trova praticamente ovunque, e basta una sola lattina di una bevanda gassata per superare la dose giornaliera raccomandata dall’Organizzazione Mondiale della sanità.

Il consumo di zucchero nelle regioni italiane

Come è distribuito il consumo di zucchero in Italia? Possiamo tratteggiare un quadro della situazione analizzando i dati della spesa media annua pro capite per l’acquisto di zucchero nelle diverse regioni italiane: dati che si trovano all’interno dello studio “Le 1000 tavole degli italiani”, elaborazione di Italiani.Coop su dati Istat.

Al primo posto troviamo la Calabria, con 70 euro di spesa pro capite annua. In generale, è il sud comunque a conquistare tutte le prime posizioni di questa classifica. Dopo la Calabria, seguono Campania (64 euro), Basilicata (63 euro), Molise e Puglia (58 euro), Sicilia e Sardegna (54 euro). E ancora: Abruzzo con 52 euro, Umbria, Toscana, Piemonte e Val d’Aosta con 45 euro, Liguria, Friuli Venezia Giulia e Lazio con 43 euro, Lombardia e Veneto con 42 euro, Emilia Romagna con 41 euro, Trentino Alto Adige con 40 euro. A chiudere la classifica, con 38 euro di spesa media annua pro capite, quindi poco più della metà rispetto ai 70 euro della Calabria, le Marche. I marchigiani sono quindi i più salutisti, almeno sotto questo punto di vista.

Meno zucchero, meno picchi glicemici, più salute

Ridurre il consumo di zucchero è fondamentale per il nostro benessere e per la nostra salute. Tenere la glicemia in equilibrio è il primo dei 12 punti FORMULA12, proprio perché evitare i picchi glicemici è alla base della nostra filosofia. Non c’è salute, non c’è benessere senza equilibrio: a partire dalla glicemia, proseguendo per il corretto abbinamento dei macronutrienti, fino all’attività fisica e al riposo. Consumare meno zucchero, ridurre i carboidrati ad alto carico glicemico ed abbinarli sempre alle proteine per evitare i repentini sbalzi della glicemia ci aiuteranno a raggiungere il nostro indice di equilibrio. E se il nostro obiettivo è perdere peso, allora ci sono le soluzioni della linea Shock Box, protocolli di 14 giorni che riducono al minimo l’apporto di zuccheri.

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è una filosofia che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.