Tre soluzioni per preparare la pasta proteica

Non puoi fare a meno della pasta? Quella proteica è gustosa ed equilibrata. Ecco alcuni consigli per renderla ancora più buona

Quando si avvicina l’ora di pranzo, i nostri pensieri vanno tutti verso ciò che mangeremo. Se ti è appena arrivata una delle nostre soluzioni, allora avrai già visto che il primo giorno del programma parte con la pasta proteica. Il modo migliore per noi italiani di iniziare a mangiare più sano, senza rinunciare alla nostra tanto amata pasta.

Ecco quindi tre soluzioni in cucina per preparare la pasta proteica, con tutto il gusto e l’equilibrio utili a darti la carica.

Pasta proteica e radicchio trevigiano, per chi ama i sapori decisi

Se ami i sapori decisi, questa prima soluzione è quella che fa per te. Si tratta di un piatto anche molto semplice e veloce da preparare, così che potrai perfino tornare a casa a goderti la pausa pranzo. E avere più tempo per  rilassarti sul divano.

Metti a bollire la pasta in acqua salata, ci vorranno dai 10 ai 12 minuti perché si cuocia. Nel frattempo pulisci il radicchio trevigiano, dividi e taglia le foglie. La quantità è a tua discrezione. In una padella antiaderente versa un goccio d’olio, e metti le foglie ad appassire a fuoco lento. Ci vorrà davvero poco, ancora meno se userai un coperchio.

Per insaporire senza usare del sale, ti basterà una spolverata di curcuma. Il nostro consiglio è di scolare la pasta ancora al dente, e di tenere da parte un bicchiere d’acqua di cottura. Unisci la pasta nella padella insieme al radicchio, e versa un po’ dell’acqua di cottura.
Così da rendere ancora più gustoso il piatto.
Mescola e fai addensare, per far assorbire alla pasta il sapore di radicchio e curcuma.

Pasta proteica ai sapori d’autunno

Questo piatto è pensato per te che ami i colori e i sapori autunnali, anche nei periodi più caldi: pasta proteica con fiori di zucca. I fiori di zucca, infatti, fioriscono in primavera e per tutta l’estate. Hanno un sapore delicato e sono anche belli da vedere. E si sa che a tavola si mangia prima con gli occhi.

L’idea è quella di cuocere i fiori di zucca nel forno in modalità griglia, così da renderli croccanti. Quindi disponi i fiori nella teglia e ricordati di utilizzare la carta da forno per evitare che si brucino.

Una volta pronti, uniscili alla pasta e a un po’ di sesamo, utili a dare al tuo organismo il giusto apporto di zinco. Puoi usare i semi o anche la versione in polvere, mescola il tutto con un filo d’olio.

Pasta proteica con broccoli e zucchine

Mangiare verde ti darà magnesio, utile per la salute delle tue ossa e del sistema muscolare e nervoso. Quindi preparati a fare il pieno di benessere e gusto. Parti con il cucinare i broccoli tramite la cottura a vapore. Cuocere al vapore rende i cibi morbidi e mantiene tutte le loro proprietà.
Nel frattempo, taglia le zucchine a cubetti e mettile in padella a cuocere con un filo d’olio.
Una volta pronte, aggiungi i broccoli cotti al vapore.  

Prendi poi una cucchiaiata del composto e versala insieme a un mestolo d’acqua di cottura nel frullatore, o in un contenitore in cui potrai inserire facilmente il pimer.
Crea così un composto cremoso da usare per guarnire il piatto, e amalgamare al meglio tutti gli ingredienti.

Queste erano le nostre tre soluzioni per preparare la pasta proteica.

Per non perderti i consigli step by step, iscriviti alla newsletter.

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è una filosofia che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.