Macronutrienti, essenziali di nome e di fatto

Omega 3 e omega 6 sono fondamentali, ma occhio all'apporto sbilanciato che può causare problemi di infiammazione silente

Che il nostro corpo necessiti di nutrienti è noto a tutti, ma quali sono quelli di cui proprio non possiamo fare a meno? Ebbene, esistono dei macronutrienti che il nostro corpo non è in grado di produrre. Ecco perché li deve assumere attraverso il cibo.Fondamentali sono i grassi essenziali, come gli acidi grassi omega 3 e omega 6, entrambi molto utili. Al giorno d’oggi però abbiamo molto più bisogno degli omega 3, in quanto gli omega 6 si trovano in grande quantità nei cibi, in particolar modo quelli industriali, che spesso consumiamo. Importante quindi fare il pieno di omega 3 per non avere un apporto sbilanciato che spesso provoca problemi di infiammazione silente.

Un tema, quello dell’infiammazione, di cui si parla da molti anni proprio per focalizzare l’attenzione dei consumatori sull’importanza di questi lipidi. D'altro canto, la grande quantità di informazioni e l’alta velocità con la quale vengono divulgati gli aggiornamenti scientifici spesso creano confusione nell'opinione pubblica. Ecco allora cosa bisogna sapere. I grassi vengono classificati in tre gruppi: saturi, monoinsaturi e polinsaturi, a seconda della presenza di uno o più doppi legami lungo la loro catena carboniosa. Quelli che per noi sono essenziali, i polinsaturi, non vengono prodotti autonomamente dal nostro corpo ed è quindi necessario assumerli attraverso il cibo, che li possono contenere “per intero” o sotto forma di precursori. Con gli omega 3 e 6 a disposizione, l’organismo è quindi in grado di ricavare altri composti, con funzioni specifiche.

Ma in che quantità bisogna assumere questi macronutrienti fondamentali? Gli istituti di ricerca hanno stabilito una quantità da assumere attraverso l’alimentazione, unificando tutti gli esponenti dei singoli gruppi, ma è solo una semplificazione pratica. La carenza o l’eccesso degli acidi grassi infatti non dipende soltanto dalla quantità, ma soprattutto dalla tipologia chimica degli stessi. Ma qual è la funzione degli acidi grassi? Il loro ruolo è tanto semplice come indispensabile: forniscono energia nella maggior parte delle cellule umane, soprattutto quelle muscolari, ma non solo. Gli acidi grassi essenziali partecipano alla costituzione delle membrane cellulari, permettono la sintesi di alcune sostanze coinvolte nella modulazione di reazioni come l’infiammazione, favoriscono il ripristino dei parametri metabolici, proteggono dall’arteriosclerosi, dalle trombosi o dalle embolie, e ancora: supportano le funzioni cognitive, proteggono il sistema nervoso, mantengono la funzione visiva e possono agire positivamente sulla depressione. Insomma tutto quello di cui abbiamo bisogno per vivere una vita sana. 

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.