Fruit Ninja, giocare con la frutta per scoprirne le proprietà

Un gioco per avvicinare i bambini al mondo della frutta, con tante curiosità

Anche a te hanno insegnato che non si gioca con il cibo? Ora ti tocca fare lo stesso con tuo figlio. A meno che non si tratti di Fruit Ninja, il gioco per smartphone uscito nel 2010 che ti fa affettare la frutta con le dita.

Tanti frutti per una macedonia di colori e sapori

Lo scopo del gioco è riuscire a tagliare la frutta senza fare esplodere le bombe. Un gioco di abilità, da veri ninja, che ti fa scoprire tanti frutti diversi tra loro, per una macedonia di colori e sapori. Il fatto, però, è che sullo schermo dello smartphone compaiono frutti di stagioni diverse. Quindi prima di pensare di farli a pezzettini per davvero, vediamo quali possono essere accoppiati.

Estate

Banane, fragole, limoni, albicocche e pesche sono frutti estivi. Come pere, mele, angurie o cocomeri. Questi ultimi, tra l’altro, valgono molti punti nel gioco e anche nella nutrizione: ricchi di zuccheri, soprattutto fruttosio, e vitamine A, C, B e B6. Il frutto perfetto per le giornate calde d’estate, dissetante e con quel gusto dolce che piace tanto ai bambini.

Inverno

In questa stagione ci sono altre varianti di mele e pere, ma soprattutto bisogna fare il pieno di agrumi: arance, pompelmi, mandarini. Ma anche kiwi, originari della Cina: ricchi di potassio, vitamina C ed E, sono considerati alimenti benefici contro il cancro.
Perché è così importante mangiare frutta di stagione? Per scoprirlo leggi: Un frutto per ogni stagione.

 

Le proprietà della frutta e alcune curiosità con Fruit Ninja

Anche se la partita finisce, il gioco continua! Sì, perché nella pagina in cui si vedono i risultati raggiunti, le stelle guadagnate e le combo raccolte, nella parte in basso ci sono le curiosità.

Forse nemmeno tu conosci tutte le proprietà della frutta. Per esempio lo sapevi che a l’effetto lassativo della prugna è dato dalla sua buccia? O che il maracujà è più dolce se è grinzoso? Di questo frutto, originario del Sud America e importato in Europa dai portoghesi, ne esistono due varietà: quello più conosciuto a buccia violacea e quello a buccia gialla e un po’ più grande È molto utile per il benessere dell’intestino, del cuore e della pelle.

E la verità è che il suo appellativo di “frutto della passione” non fa riferimento all’essere passionali in amore, bensì a qualcosa di più religioso. Tale nome ha origine dalla forma del fiore, la cui corolla somiglia alla corona di spine di Gesù, mentre i pistilli i chiodi della crocifissione. Lo avresti mai detto?

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.