Yoga della risata: ridere per stare bene

Questa disciplina, nata nel 1995 in India, si sta diffondendo sempre di più anche in Italia

Allenarsi a ridere: perché no? Si chiama yoga della risata ed è una vera e propria disciplina, nata in India nel 1995 grazie al medico Madan Kataria. 23 anni dopo, lo yoga della risata è diffuso in oltre 65 Paesi del mondo e solo in Italia conta oltre 400 club dedicati, i “Club della risata”, che si trovano soprattutto in Lombardia e nelle Marche.

Sono luoghi gratuiti dove si pratica in gruppo questa disciplina che combina la respirazione profonda dello yoga a esercizi fisici di risata, scatenando una produzione biochimica che migliora l’umore e allevia lo stress, purché si rida per 10-15 minuti consecutivamente, e genera innumerevoli altri benefici quali aumento della respirazione, dell’ossigenazione, dell’energia e delle difese immunitarie.
 Il principio alla base dello yoga della risata è semplice: non occorre un motivo per ridere e il fisico non distingue fra risate spontanee e autoindotte. In entrambi i casi si scatenano invece gli effetti positivi che la risata porta con sé: il corpo produce gli ormoni del buonumore, calano stress e ansia. Per questo questi centri stanno nascendo anche all’interno di carceri, ospedali, reparti oncologici, case di riposo.

Gli esercizi dello yoga della risata

Lo yoga della risata è una pratica di gruppo che combina esercizi respiratori dello yoga con esercizi di risata: in questo modo aumentano le riserve d’ossigeno nel corpo e nel cervello, e noi ci sentiamo meglio.

Solitamente una seduta di allenamento inizia con un riscaldamento che sfrutta il contatto visivo per attivare le aree motorie legate alla risata, facilitando il contagio che avviene in modo particolare se qualcuno del gruppo ha una risata divertente. Si arriva poi alla parte centrale, la cosiddetta Meditazione della Risata, il tipo più puro di risata, un’esperienza catartica in grado di liberare e dare sfogo alle emozioni bloccate. Bisogna ridere almeno 10-15 minuti, al massimo 20, di pancia:  coinvolgendo il diaframma, seduti, sfruttando il contatto visivo, oppure da sdraiati. La parte finale riguarda il rilassamento, per rimettere il corpo in equilibrio.

I benefici per la salute

A parte fare bene all’umore, quali benefici apporta questa disciplina alla nostra salute e al nostro benessere? Ridendo per almeno 10-15 minuti aumentano le endorfine, i nostri antidolorifici naturali, la serotonina, neurotrasmettitore del buonumore, e l’ossitocina, l’ormone dell’amore, e intanto si abbassano i livelli di cortisolo e adrenalina, gli ormoni responsabili dello stress. Non solo: quando ridiamo, respiriamo profondamente. Respiri profondi che normalmente non facciamo e che ci consentono di buttare fuori anidride carbonica stantia e ossigeniamo il corpo e il cervello, a tutto vantaggio della lucidità e della vitalità.

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.