6 alimenti a confronto: scopri quelli gluten free

Dal nome non lo diresti mai, eppure sono davvero senza glutine

In Italia si contano più di 190mila celiaci.
Negli ultimi due anni si è verificato un aumento delle diagnosi di celiachia, e per un paese come il nostro si tratta di una dei disturbi alimentari più difficili da combattere.

La celiachia è una condizione di infiammazione permanente che obbliga a escludere il glutine dalla propria alimentazione.
E, in generale, significa niente grano.

Eliminare pasta, pizza e altri prodotti a base di farina di grano non è sufficiente.
Se sei celiaco ci sono una serie di precauzioni che dovrai prendere, come stare attento alle contaminazioni.

Per questo abbiamo pensato di mettere 6 alimenti a confronto: sapresti dire quali sono gluten free?  

Kamut o grano saraceno?

Due degli ingredienti da conoscere, e che ancora creano dubbi, sono Kamut e grano saraceno.

Se hai già letto il nostro articolo su 5 fake news sul cibo allora sai bene che Kamut è un marchio registrato fondato nel Montana.
Il Kamut altro non è che grano della tipologia khorasan, originario della regione iraniana omonima ora coltivato anche in Italia.
Rispetto al frumento comune, il grano khorasan ha il 40% di proteine in più, è ricco di zinco e magnesio così come di polifenoli e acidi grassi.
Ma non è adatto ai celiaci perché contiene glutine.

Al contrario il grano saraceno è gluten free.
E al suo interno si nasconde un vero tesoro nutrizionale: è fonte di sali minerali, zinco e selenio.
Apporta amminoacidi essenziali e antiossidanti, tra cui la rutina. Che tonifica le pareti dei vasi capillari ed è un elemento molto importante per chi soffre di ipertensione.

Inoltre è consigliato per il trattamento del diabete, data la presenza di DCI (D-chiro-inositolo).
Legato alla produzione di insulina.

Salsa di soia o Lievito di birra?

La soia non contiene glutine, ma non basta per dare il via libera alla salsa di soia.

Uno degli addensanti usati per la sua produzione è proprio il grano, che rende il condimento off limits per i celiaci.
Ovviamente, data la diffusione della cucina giapponese in Italia, anche la salsa di soia ha finalmente la sua controparte gluten free.
Quindi l’unico accorgimento è fare attenzione e informarsi prima di ordinare.

Nonostante la confusione creata dal suo nome, il lievito di birra è naturalmente senza glutine.
Questo perché il lievito fresco, secco o liofilizzato non viene più realizzato a partire da sottoprodotti della lavorazione della birra.

Fai attenzione, però, al lievito fresco liquido che non è lievito puro, bensì una preparazione con aggiunta di altri ingredienti e va quindi considerato come rischioso.

Riso glutinoso o farro?

Il farro è un cereale perfetto per chi vuole seguire un’alimentazione povera di grassi e con basso indice glicemico.
Presenta un maggior contenuto proteico rispetto a molti altri cereali, è ricco di vitamine e di sali minerali.
Purtroppo è anche glutinoso.

Al contrario il riso glutinoso è gluten free.
A questo cereale è toccato questo nome solo perché, dopo la cottura, diventa molto appiccicoso per via dell’eccessivo amido liberato.

Questi erano i 6 alimenti a confronto con e senza glutine.

Li conoscevi già? Quali di questi fanno già parte della tua alimentazione?

E se sei in cerca di una soluzione nutrizionale che ti aiuti per la prova costume, PROVA LO SHOCK BOX GLUTEN FREE

 

 

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.