Pensi mai al ghiaccio come alimento?

Non sottovalutare il ghiaccio e cura di più la tua alimentazione

Ghiaccio, ghiaccio delle mie brame sei tu il re della catena alimentare?
Un posto così prestigioso non sarebbe consono al suo utilizzo, ma si commetterebbe comunque un errore a relegarlo a semplice accompagnatore.

Il ghiaccio è un alimento, non fosse altro perché rappresenta un prodotto ottenuto dal congelamento dell’acqua e come tale necessità di cure e attenzioni. 

Ghiaccio, attenzione alle contaminazioni

L’elemento utilizzato per ricrearlo non può che essere acqua potabile.
Fin qui nulla di strano.
Eppure, proprio perché facilmente contaminabile, l’INGA ( Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare) ha stilato un vademecum sulla corretta modalità di mantenimento dell’alimento.

Il vademecum di INGA

1) Refrigerazione rapida dell’acqua posta nelle vaschette a -18 °

2) Pulizia delle vaschette con acqua e aceto di vino bianco dopo ogni utilizzo

3) Pulizia del vano refrigerante ogni volta che si accumulano residui di ghiaccio

4) Conservazione a una temperatura non inferiore a 5° sotto lo zero per evitare liquefazioni

5) Isolamento delle vaschette rispetto ad altri alimenti riposti nel congelatore

6) Conservazione del ghiaccio per non più di 4 -6 settimane

7) Facilitare la fuoriuscita dei cubetti dalle vaschette con il contatto di acqua calda

 

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Formula12 S.r.l. - Società a Socio Unico - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved.